Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo Specifico 10.2 – Miglioramento delle competenze chiave degli allievi – Azione 10.2.5. Programma Operativo Complementare “Per la Scuola. Competenze e ambienti per l’apprendimento» 2014-2020” Asse I – Istruzione – Fondo di Rotazione. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo specifico 10.2 – Miglioramento delle competenze chiave degli allievi – Azione 10.2.5 – Azioni volte allo sviluppo delle competenze trasversali con particolare attenzione a quelle volte alla diffusione della cultura d’impresa.. Avviso pubblico n. AOODGEFID/2775 del 08.03.2017 per la realizzazione di “Progetti per il potenziamento dell’educazione all’imprenditorialità”. Azione di disseminazione. CUP B48H17000290007


Prot. n° 5219/C14 del 30/09/2019

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTO Avviso pubblico n. AOODGEFID/2775 del 08.03.2017 per la realizzazione di  “Progetti

per il potenziamento dell’educazione all’imprenditorialità”, emanato  nell’ambito  del Programma Operativo Nazionale Plurifondo “Per la Scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento”, a titolarità del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, approvato da parte della Commissione Europea con Decisione C(2014) n. 9952 del 17/12/2014  e successive modifiche e integrazioni;

VISTA la nota MIUR Prot. AOODGEFID/27034 del 21/08/2019;

COMUNICA

 Che questa Istituzione Scolastica è stata autorizzata ad attuare il seguente progetto:

10.2.5A-FSEPON-PU-2019-230 “A scuola d’impresa” per  € 10.164,00

Codice identificativo del progetto Titolo PROGETTO/MODULO Importo autorizzato

 

10.2.5A-FSEPON-PU-2019-230 CHI VUOL ESSERE IMPRENDITORE? € 5.082,00
10.2.5A-FSEPON-PU-2019-230 PROFITTO ED ETICA OBIETTIVI COMUNI PER UN IMPRESA € 5.082,00

La presente nota rientra tra le attività di sensibilizzazione, informazione e pubblicità nel pieno rispetto delle direttive concernenti gli obblighi della trasparenza e della massima divulgazione.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

           Andrea RONCONE